Resilienza

Condivisioni

Ciao!

Sono rientrato domenica sera dal bellissimo seminario organizzato dal Prof. Giorgio Nardone sulla RESILIENZA!

A dir poco straordinario! Straordinario nei contenuti e straordinario grazie ai tre relatori, che hanno dimostrato competenza, capacità e semplicità: il Prof. Giorgio Nardone, il Prof. Cammilo Loriedo e il Dr. Jeffrey Zeig fondatore e direttore della Milton H. Erickson Foundation.

Nella scienza dei materiali, la Resilienza è la capacità di un materiale di resistere a forti sollecitazioni mantenendo la sua forma originale; e i materiali più resilienti sono quelli dotati di elasticità e flessibilità.

La Resilienza nella psicologia, indica la capacità dell’individuo di superare eventi stressanti e traumatici e di trarre forza dagli eventi stessi. E anche nella psicologia, la Resilienza è strettamente collegata alla flessibilità psicologica ed emotiva della persona. La Resilienza è quel fattore che rende capaci molti individui di trasformare situazioni sfavorevoli in occasioni di cambiamento vantaggiose per la propria crescita personale.

Mi è piaciuto tantissimo come abbiano collegato la Resilienza a tante caratteristiche che l’individuo può sviluppare in sé: empatia, estroversione, assenza di giudizio, creatività, proattività, etc…

Ma la cosa che più mi è piaciuta è la connessione della Resilienza con la capacità di DARE SIGNIFICATO AD OGNI EVENTO della nostra vita! Straordinario! Io lo chiamo APPRENDIMENTO CONTINUO e COSTANTE!

Possiamo imparare sempre, ovunque, da chiunque e comunque!

Anche da quelle situazioni che all’inizio ci possono apparire come “critiche”. Il focus continuo sulla propria crescita personale mi piace veramente molto… e ormai posso dire con certezza che è uno dei migliori metodi per sviluppare al meglio il proprio EQUILIBRIO mentale, emotivo e relazionale.

A volte faccio la domanda provocatoria: “SE NON STAI IMPARANDO… allora cosa cavolo stai facendo?”.

Se non cresci… molto probabilmente decresci!

E questo DARE SIGNIFICATO alla vita, agli eventi che accadono nella nostra vita, non ci fa fuggire da essi, bensì ci consente di attraversarli appieno, con tutte le emozioni che portano e poi di tornare ad essere noi stessi, ma arricchiti… arricchiti di un’esperienza in più, di una lezione nuova.

Quando mi chiedono “Piercarlo, in cosa consiste la tua formazione?”, io rispondo sempre con “TCPS“! Cioè? TESTA, CUORE, “PALLE” e SORRISO!

E quando dico “palle” (scusate la parola, ma è quella che meglio che dà il senso!) intendo la capacità di fronteggiare traumi e difficoltà!

Molto interessante il concetto di Resilienza applicato alla Leadership e alle aziende, ma questo richiederà altri approfondimenti.

Non mi resta che salutarvi augurando a tutti noi di sviluppare quanta più Resilienza possibile… di imparare a fronteggiare qualsiasi situazione: bisogna godersi la pace e l’armonia interiore, e al tempo stesso essere pronti a qualsiasi “attacco”.

Buon Voi Stessi!

Piercarlo

Commenti Facebook
Condivisioni

Share This!

Rispondi