Incontri

Condivisioni

Ieri è stato il mio compleanno!

34 anni di “permanenza” su questo straordinario pianeta! E volevo celebrare il mio compleanno condividendo con voi una delle riflessioni che faccio più spesso: la MAGIA dell’INCONTRO!

Rifletto spesso sulle persone che ho incontrato nella mia vita e mi nasce sempre un sorriso spontaneo. Mi ritengo molto fortunato, anche se so che la fortuna non esiste.
Devo ammettere che nella mia vita sono apparse persone magiche, persone straordinarie. Sempre. E lavorando con tantissime persone, posso dire che ognuno di noi ha migliaia di possibilità di incontro ogni giorno: la differenza è nel nostro atteggiamento, e nella nostra apertura a questa magia dell’incontro. Le persone che ho incontrato nella mia vita, che per me sono diventate preziose e che ormai fanno parte del mio giardino, sono state incontrate anche da tante altre persone… ma magari non sono entrate nel loro giardino per una questione di atteggiamento e di apertura.

Non vuole dire che ogni persona che incontriamo debba per forza entrare nel nostro giardino interiore e farne parte. Ma dobbiamo assumerci la responsabilità dei “fiori” che decidiamo di coltivare!

Per poter godere della magia degli incontri, dobbiamo imparare alcune cose:

– riconoscere le potenzialità delle persone incontriamo;

– imparare a coltivare i nostri fiori nel tempo, soprattutto quelli più cari e che amiamo da più tempo;

– aprirci sempre a nuovi incontri ed essere autenticamente accoglienti;

– accettare la possibilità che alcune persone possano entrare nella nostra vita per una vita intera, o anche solo per cinque minuti;

– gioire del farsi conoscere dagli altri in modo autentico e profondo (liberi di darsi comunque dei “tempi”).

Lavorando su questo atteggiamento, possiamo veramente arricchire la nostra vita di questa magia dell’incontro. E l’incontro tra anime è importantissimo per una vita sociale gioiosa ed equilibrata!

Sono felicissimo di avere Amici che conosco da 20 anni. Insieme siamo cresciuti, anche se ognuno per la propria strada. Diversi negli atteggiamenti, ma vogliosi di stare insieme, di condividere momenti insieme e capaci di gioire delle nostre diversità divertendoci! Capaci di parlare per ore sull’Universo o di giocare come adolescenti. Ma questa solidissima base di amicizie non è diventata una prigione; anzi, è stata scuola per migliorare sempre di più la mia capacità di ESSERE AMICO. E così poi ho sviluppato amicizie nel mondo della formazione, dello sport, nei viaggi… e anche al supermercato! Perché no? Il mondo è strapieno di gente e abbiamo miliardi di possibilità di incontrare la nostra straordinarietà scoprendola negli altri! Si… perché aprendoti ad incontrare gli altri in modo semplice e autentico, allora incontri te stesso… il miglior te stesso!

La sfida di oggi? Beh, te ne do due:

1 – valorizza un fiore che da tempo è nel tuo giardino: chiamalo e ringrazialo di essere nel tuo giardino, e trova il modo di coltivarlo meglio di come tu abbia fatto fino ad ora;

2 – apriti a nuovi incontri: cerca di conoscere qualcuno che possa piacerti come persona, e sii disponibile a coltivare quel rapporto con autenticità e semplicità!

BUONI INCONTRI!

Piercarlo

PS: dedico questo post ai miei amici del liceo: 20 anni di amicizia capace di affrontare ogni ostacolo; lo dedico ai miei amici delle arti marziali: 20 anni di passione condivisa con gioia e divertimento; lo dedico agli amici dell’Arma dei Carabinieri, del mio lavoro, dei miei viaggi, con i quali è nata una straordinaria amicizia. E lo dedico agli amici di Fym, con i quali sta nascendo un qualcosa di speciale: per questo c’è la vostra foto, la foto della sorpresa che mi avete fatto per il mio compleanno. Grazie a voi sto scoprendo la bellezza dell’ANIMAMICIZIA!

Commenti Facebook
Condivisioni

Share This!

Rispondi